Abbassa la voce

(ex Il soffio del tramonto)
un film di Carolina Popolani in coproduzione con

New Generation Pictures

ALV testo sito

che ha avuto il contributo allo sviluppo di MEDIA

ALV testo sito

e MIBACT

ALV testo sito

Abbassa la voce è nato in un primo tempo come documentario sulle cantanti tradizionali marocchine. Nel corso dello sviluppo, dopo aver riscontrato la loro difficoltà a manifestare la vocazione artistica, abbiamo pensato di raccontare le loro storie all’interno di un film di finzione. Le cantanti saranno le vere protagoniste, entreranno nella finzione semplicemente recitando loro stesse. Un film “di genere misto”, un musical cantato da donne che, con i loro versi, le note e un punto di vista un po’ speciale, ci racconteranno un paese al bivio tra tradizione e innovazione, un paese in grande sviluppo ed espansione che anche sul ruolo della donna si gioca il proprio futuro.
La storia della protagonista Kenza, offrirà lo spunto alle cantanti di gridare non solo la loro sofferenza, ma anche la loro gioia di essere donne libere, non più sottomesse al giudizio altrui, ormai affrancate da una società che le vuole silenziose, trasparenti.
Sullo sfondo le meraviglie di un paese, dal deserto del Sahara all’oceano Atlantico, dalle montagne del Rif che si stagliano sul Mediterraneo, fino a quelle del Medio e dell’Alto Atlante. Un paese che da pochi anni ha riconosciuto l’identità linguistica e culturale delle diverse comunità amazig. E la protagonista Kenza incarna questa fusione tra passato e presente, è una cantante tradizionale, il suo repertorio va dalla composizione di pezzi nuovi al recupero delle canzoni oggi dimenticate e non più cantate che, grazie agli arrangiamenti dei giovani musicisti che la accompagnano, produce uno stile antico e moderno al tempo stesso, un mix apprezzato da un pubblico di tutte le età.